Una delle peculiarità dei piccoli paesi come Alatri è sempre stata quella di “affibbiare” un soprannome, ossia un altro nome identificativo e specificatamente, o della famiglia di appartenenza oppure del lavoro che svolgeva. Era, più semplice,  individuare una persona, più che con il nome di battesimo, (che comunque veniva enunciato) ma col soprannome: “ma com’e chi è? E’ Armando!  chissi d’ Bobb’, gli nepote d’ chigli ca mpagliava le sédi abball’ alla “catena”, attèra alle Piai!

Una volta, i nomi erano un pò più comuni per tutte le famiglie (perchè la tradizione e la continuazione “d’lla razza” faceva privilegiare nell’assegnare al nascituro, il nome dei nonni, ma non raramente, anche quello dei “patini” ) e quindi era più facile trovare tante e tanti Maria, Mario, Antonio, Giuseppe facilmente confondibili: ecco che con il soprannome… tutto diventava più chiaro!

Ormai, col passare degli anni  (con le nuove tecnologie, oggi il soprannome non è altro che il “nickname”, ma che ognuno si sceglie per suo gradimento o uso) l’abitudine di “definire” la persona con il soprannome è andata scemando, come pure però quella dei nomi più legati alla tradizione laico-religiosa.
Trattando di soprannomi, non possiamo non ricordare il nostro concittadino Gigino Minnucci che nel suo “Lunedì sera“, trasmesso dall’emittente locale Ernica TV, spesso li descriveva, facendo riecheggiare il tempo che fu, accompagnato da un ampio sorriso.

Tra le innumerevoli risorse che il nostro Sor Flavio ci ha lasciato, abbiamo “prelevato” da “Vecchia Alatri“, e scritto da Gerardo Celebrini, un elenco dei soprannomi “in voga” nel 1900.
L’intento nel voler pubblicare questi elenchi oltre a far conoscere uno spaccato della vita passata per le nuove generazioni (magari poco interessati a come venivano “chiamati” i nostri avi… ma perchè non suscitarne la curiosità?), è anche quello di integrarli con altri soprannomi non presenti.
Considerato che chi ne ha scritto la stesura (riportato poi da noi in elenco alfabetico)  è scomparso nel 1930, abbiamo un buco di circa 70 anni, che avremmo piacere riempire con il contributo di coloro che leggeranno quest’articolo.

Di seguito, gli ultimi elenchi dei soprannomi in “auge” nel 1900, appositamente elencati in ordine alfabetico per una migliore fruizione:

 

 

Abbaticchi Balurdo Bonghi Cai_Cai Carminuccia
Abbatozzo Bancottino Bosso Caiona Carnevale
Abisso Bandella Bracco Caione Carobolo
Abriotto Baracattone Bravissimi Calato Caronti
Addannato Baranzona Briscoletta Calvino Cartone
Altroché Barattieri Brisella Cambialetta Casale
Ambrosione Barone Brisollino Campauffa Casone
Ammenne Barvozza Brodella Cancarino Castella
Andriione Baseppe Brunosso Cancarone Catallone
Anigni Basertra Bubbitto Cantare Catinara
Ansino Batavia Bucalone Cantoro Cattone
Antogni Batriata Buciardella Capassi Causciù
Appunna Beccadè Bufacchi Capellaro Cavallotti
Arcabucere Bel Paino Bufènte Capit’_ò Cazzarella
Arcinto Bel_cantare Buffi Capo_d’Agnitto Cazzettaro
Arcone Bel_collo Bullotti Capoccìone Cazzuretta
Ardente Bel_Giuseppe Bursagli Capolento Cecavicchia
Argumento Bellafaccia Burzotto Capolongo Cegli_Verde
Armigno Bellero Cacaglisacco Cappegli Cellone
Arucci Bencricchero Cacalesagne Carafella Cento
Babbano Beniamino Cacaletto Caramore Centocegli
Babetto Bever_tutto Cacapano Carbino Centociocche
Bacarozzo Bevilacqua Cacapenno Carcavagli Cesarigli
Baciamadonne Biasione Cacarella Carderii Chiovo
Bacocchi Bicchirino Cacaricci Cardinale Chiozzo
Bacocco Bíonzo Cacaritto Carese Chirocchio
Baffiione Bírbone Cacatosto Carettino Chitarino
Baffitto Bischia Cacciune Caretto Chiuppona
Bailonna Biscottino Caceglí Cargiacotta Chiuvetta
Bainetto Bisinisso Cacontera Cargietta Ciaciotta
Baiocco Blibba Cacosui Carina Ciafruglia
Baioccone Bobbo Cagnegli Carlucci Ciamarone
Baldone Bomma Cagnegli Carminella Ciammaruca
work in progress