Alatri 16 luglio 1914 – 04 ottobre 2007
Maestro, Pittore, Scenografo. Nel 1984, in occasione della visita di Giovanni Paolo II in Alatri, ha realizzato i fondali per il palco allestito in Cattedrale per la S. Messa.
Ha realizzato, uno ad uno, i cartelloni pubblicitari posti agli ingressi principali della nostra città.

Incarichi

Ispettore onorario delle Belle Arti dal 1963.
Assessore alla cultura del Comune di Alatri.
Assessore Ente Provinciale per il turismo.
Assessore al Consiglio Europeo del Folklore.
Presidente dei Gruppi Folkloristici.
Presidente regionale per i gruppi folcloristici dell’Enal. Medaglia d’oro per l’attività svolta per la Cultura e il Turismo nella Ciociaria. (conferitagli dall’Ente Provinciale del Turismo di Roma e Frosinone)

Ha fondato ed ideato

Il gruppo Folk Aria di Casa Nostra (1950) con il quale ha ricevuto il Premio Europa Folk dalla Fondazione A.Toepfer di Amburgo;
Il Festival Internazionale del Folklore (1960);
La Biennale di pittura;
Il Circolo Culturale “Amici di Alatri“;
la Pro loco;
il Coro Monti Pratelle e le rassegne di Canti di Montagna;
la Scuola di Danza “Tersicore“;
il Palio delle Quattro porte;
il Festival nazionale del cinema formato ridotto con premio “Bobina d’Oro“.

Ha realizzato

Corsi per Guide turistiche comunali (filmato televisivo “Alatri, testimonianza archeologica“.
Ha pubblicato “Vecchia Alatri”, “Accusi parlam’ nua” sul dialetto della nostra città e “Accusì canta la Ciociaria”.
Ha collaborato fattivamente alla pubblicazione del volume “Storia dell’affresco in Alatri” di Augusto Donò.
Ha promosso due Convegni Internazionali sulle Mura Poligonali.
La realizzazione della Piscina e del Palazzetto dello Sport.
Ha coinvolto numerosissime persone nelle tradizionali escursioni, quasi veri e propri pellegrinaggi, presso la Madonna di Pratelle.